Tecnologia Golden Avantguard® 

La tecnologia brevettata di Hempel è stata selezionata per un nuovo impianto di arricchimento ad Halkidiki.

La società mineraria Hellas Gold sta costruendo impianti di arricchimento nella penisola di Halkidiki, nella Grecia settentrionale. Le strutture saranno utilizzate per lavorare tutto il porfido di oro-rame nell’area locale; il ruolo tecnico dello stabilimento sarà il miglioramento del valore economico del minerale rimuovendo la ganga, un materiale di scarto.

Il titolare del progetto è una società mineraria che gestisce, sviluppa ed esegue esplorazioni nella Municipalità di Aristotele, la Prefettura di Chalkidiki, la Macedonia centrale e la Grecia. Istituita nel dicembre 2003, ha acquisito i diritti di estrazione per le miniere di Kassandra nel nord-est di Chalkidiki all’inizio del 2004. Dal febbraio 2012, opera come filiale della canadese Eldorado Gold, una società mineraria di medie dimensioni con attività in Turchia, Cina, Grecia, Brasile e Romania.
A causa della natura altamente tecnica delle operazioni, l’impianto di arricchimento utilizzerà numerose e complesse attrezzature elettromeccaniche, quali macinatori di diversi tipi, vasche di flottazione, serbatoi di arricchimento dei minerali, gruppi di pompaggio e serbatoi di stoccaggio. Questi diversi componenti sono attualmente in corso di realizzazione da parte di diversi subappaltatori, tra cui i clienti di HEMPEL, EMEK SA, LYKOMITROS STEEL SA e VIODOMI SA. Oltre ai solidi rapporti che abbiamo sviluppato in Grecia, un motivo fondamentale per cui i subappaltatori del progetto hanno scelto Hempel per il rivestimento delle nuove strutture era la necessità di una protezione anticorrosione ottimale in un ambiente particolarmente difficile come quello delle operazioni minerarie.

La soluzione ottimale è stata scelta nella nostra gamma di prodotti epossidici allo zinco attivato Avantguard®. Hempel ha specificato Hempadur Avantguard® 550, un primer versatile per una protezione a lungo termine dell’acciaio in ambienti aggressivi,che unisce a proprietà anticorrosive superiori ( rispetto ai tradizionali epossidici allo zinco) il vantaggio di una semplice applicazione. La tecnologia Avantguard utilizza tutti e tre i metodi anticorrosione: l’effetto barriera, l’effetto inibitore e l’effetto galvanico, mentre le proprietà auto-riparatrici ottimizzano la resistenza alla corrosione del ciclo in caso di danni meccanici. Il ciclo di pitturazione ha anche incluso Hempadur Mastic 4588W come mano intermedia ed Hempathane HS 55610 come mano a finire.

 

Il sistema è conforme ai requisiti ISO 12944-5 per gli ambienti corrosivi C5-I e l’elevata durevolezza. 

 
LOADING